dal 09/11/2021 al 09/11/2021
Iscrizione entro 07/11/2021


ISCRIZIONE ON-LINE

Webinar "Indicazioni e Criteri Operativi per gli Assistenti Sociali nelle Azioni di Protezione, Tutela e Cura delle Relazioni in Età Evolutiva"

 
Incontro tra professionisti
 
INDICAZIONI E CRITERI OPERATIVI PER GLI ASSISTENTI SOCIALI
NELLE AZIONI DI PROTEZIONE, TUTELA E CURA DELLE RELAZIONI IN ETÀ EVOLUTIVA
 
WEBINAR
9 Novembre 2021 | ore 15.00-18.00
 

Evento gratuito

ISCRIZIONI CHIUSE PER RAGGIUNGIMENTO NUMERO MASSIMO DI PARTECIPANTI

 

>>> VAI AL PROSSIMO EVENTO GRATUITO IN PROGRAMMA

 


 

Incontro tra professionisti
 
INDICAZIONI E CRITERI OPERATIVI PER GLI ASSISTENTI SOCIALI
NELLE AZIONI DI PROTEZIONE, TUTELA E CURA DELLE RELAZIONI IN ETÀ EVOLUTIVA
 
WEBINAR
9 Novembre 2021 | ore 15.00-18.00

Presentazione

Il CNOAS ed il CISMAI propongono – a partire dal Documento "INDICAZIONI E CRITERI OPERATIVI PER GLI ASSISTENTI SOCIALI NELLE AZIONI DI PROTEZIONE, TUTELA E CURA DELLE RELAZIONI IN ETÀ EVOLUTIVA" – un incontro di riflessione interprofessionale per mettere a fuoco alcuni snodi nella cooperazione tra professionisti e servizi nelle funzioni di promozione, protezione e accompagnamento dei minorenni e dei loro genitori vulnerabili.

L’obiettivo è costruire uno spazio interprofessionale pubblico su alcuni punti delle linee operative per ampliare i punti di osservazione, individuare punti di connessione e aree migliorative.

Destinatari: l'evento formativo è particolarmente rivolto agli Assistenti Sociali o ad altre figure professionali interessate all’argomento.

Programma del Webinar | ore 15.00-18.00

Ore 15:00  Apertura del Webinar 

Giovanni Visci - Presidente CISMAI e Gianmario Gazzi - Presidente CNOAS

Introduce e coordina Annunziata Bartolomei - Consigliera CNOAS

Dalla Ricerca su "Ruolo e qualità del servizio sciale nelle attività di tutela dei minorenni" a "Indicazioni e criteri operativi per gli assistenti sociali nelle azioni di protezione, tutela e cura delle relazioni in età evolutiva".
 
“L’analisi contenuta in questo documento consente di trarre alcune indicazioni utili ai professionisti assistenti sociali che sono impegnati in questa area di lavoro, in relazione ai riferimenti deontologici e teorici cui la professione si ispira.
I progetti professionali complessivi, pertanto, devono rispettare il continuum tra le funzioni di promozione, protezione e accompagnamento, secondo una visione integrata, unitaria e circolare, essere orientati a sostenere il sistema familiare nel fronteggiare i bisogni attuali e sviluppare strategie di resilienza. La variabile della cornice giudiziaria non deve far dimenticare la funzione di accompagnamento che è propria del servizio sociale professionale.
Una funzione basata sia sul diritto sia sulle politiche di welfare,ma al tempo stesso orientata secondo le caratteristiche, le risorse, le fragilità e le potenzialità delle persone; che deve rispettare e sostenere i processi trasformativi, le tappe di sviluppo, le istanze affettive, emotive e sociali di adulti e di minorenni.
È compito della professione promuovere condizioni di benessere e intervenire nelle situazioni di vulnerabilità o di rischio, valorizzando risorse nei contesti più prossimi e significativi per loro.”
 
 

Ore 15:30  Incontri tra professionisti - Ia Sessione

LA CURA DELLE RESPONSABILITÀ FAMILIARI

Erika Tognaccini CNOAS, incontra Federico Zullo, educatore Agevolando e Gianni Fulvi, assistente sociale CNCM

Per cura delle responsabilità familiari si intendono gli interventi di tutela minorile collocati nel contesto della prevenzione e della volontarietà.

  • Punti di incontro e aree di miglioramento nel rapporto nel lavoro integrato a supporto delle responsabilità familiari
  • L’informazione, l’ascolto e la partecipazione: diritti dei bambini e delle bambine, dei loro genitori, principi operativi e strumenti dei professionisti.

 

Ore 16:15  Incontri tra professionisti - IIa Sessione

L’ ACCOMPAGNAMENTO PROFESSIONALE NEL PROCEDIMENTO GIUDIZIARIO

Marianna Giordano, CISMAI incontra Maria Giovanna Ruo, avvocato e Fabio Roia, magistrato, presidente Vicario Tribunale Milano

Per accompagnamento professionale si intende qui l’intervento di empowerment svolto nella cornice prescrittiva del procedimento giudiziario che deve affermare la specificità pur in un contesto di controllo e di regolazione delle relazioni familiari

 

Ore 17:00  Incontri tra professionisti - IIIa Sessione

L’ACCOMPAGNAMENTO PROFESSIONALE POST PROCEDIMENTO GIUDIZIARIO

Erika Tognaccini, CNOAS  Incontra Gloria Soavi, psicoterapeuta e Franca Seniga, assistente sociale, mediatrice familiare

Per accompagnamento professionale post procedimento giudiziario, secondo il continuum dell’azione professionale, questa fase dell’intervento identifica la responsabilità dell’accompagnamento che prosegue anche se il procedimento si è concluso senza ulteriori incarichi, sulla base dei mandati professionali

 

Ore 17:45 - Conclusioni

L’INIZIO DI UN PERCORSO

Annunziata Bartolomei e Marianna Giordano 

 

>>> Scarica la brochure!

 

Piattaforma Zoom per seguire il Webinar

Certificazioni e crediti formativi per figure professionali

L'attestato di partecipazione verrà rilasciato dal CNOAS.

Crediti: l'accreditamento è stato fatto direttamente dal CNOAS che rilascerà 3 crediti per gli Assistenti Sociali, di cui 2 formativi e 1 deontologico, a coloro che avranno partecipato almeno all'80% delle ore di formazione. Codice ID evento formativo: 44433.

Modalità di iscrizione e destinatari

Iscrizione gratuita ed esclusivamente online sul nostro sito web www.ibambini.it/formazione.
Non saranno accettate iscrizioni inviate con altri mezzi.

 

Contatti

Centro Studi Sociali sull'Infanzia e l'Adolescenza "don Silvio De Annuntiis"
Via Tagliamento, snc - 64020 Scerne di Pineto (Teramo)
Tel. 085.9463098 - fax 085.9463199
Orari di apertura segreteria: lunedì-venerdì 9-13; 14-18
 
 

 

Incontri tra professionisti 

Erika Tognaccini CNOAS, incontra Federico Zullo, educatore Agevolando e Gianni Fulvi, assistente sociale CNCM

Marianna Giordano, CISMAI incontra Maria Giovanna Ruo, avvocato e Fabio Roia, magistrato, presidente Vicario Tribunale Milano

Erika Tognaccini, CNOAS  Incontra Gloria Soavi, psicoterapeuta e Franca Seniga, assistente sociale, mediatrice familiare

 

 

Tipologia Max Iscritti Costo
Iscrizione gratuita
solo per iscrizione entro il 07/11/2021
980 € 0.00
Forma di pagamento: DIFFERITO

Modalità di iscrizione e destinatari

Iscrizione gratuita ed esclusivamente online sul nostro sito web www.ibambini.it/formazione.
Non saranno accettate iscrizioni inviate con altri mezzi.

 

Contatti

Centro Studi Sociali sull'Infanzia e l'Adolescenza "don Silvio De Annuntiis"
Via Tagliamento, snc - 64020 Scerne di Pineto (Teramo)
Tel. 085.9463098 - fax 085.9463199
Orari di apertura segreteria: lunedì-venerdì 9-13; 14-18
 
 

 

Sede di svolgimento

L'evento si svolgerà in modalità FaD attraverso la piattaforma ZOOM Video Webinar.

Tutte le informazioni per la partecipazione al'evento possono essere richieste presso il Centro Studi Sociali, dell’Associazione Focolare Maria Regina onlus, a Scerne di Pineto, piazza don Silvio De Annuntiis (in fondo alla via Tagliamento).

Contatti

Centro Studi Sociali sull'Infanzia e l'Adolescenza "don Silvio De Annuntiis"
Via Tagliamento, snc - 64025 Scerne di Pineto (Teramo)
Tel. 085.9463098 - Fax 085.9463199
Orari di apertura segreteria: lunedì-venerdì 9-13; 14-18.

 

Programma del Webinar | ore 15.00-18.00

Ore 15:00  Apertura del Webinar 

Giovanni Visci - Presidente CISMAI e Gianmario Gazzi - Presidente CNOAS

Introduce e coordina Annunziata Bartolomei - Consigliera CNOAS

Dalla Ricerca su "Ruolo e qualità del servizio sciale nelle attività di tutela dei minorenni" a "Indicazioni e criteri operativi per gli assistenti sociali nelle azioni di protezione, tutela e cura delle relazioni in età evolutiva".
 
“L’analisi contenuta in questo documento consente di trarre alcune indicazioni utili ai professionisti assistenti sociali che sono impegnati in questa area di lavoro, in relazione ai riferimenti deontologici e teorici cui la professione si ispira.
I progetti professionali complessivi, pertanto, devono rispettare il continuum tra le funzioni di promozione, protezione e accompagnamento, secondo una visione integrata, unitaria e circolare, essere orientati a sostenere il sistema familiare nel fronteggiare i bisogni attuali e sviluppare strategie di resilienza. La variabile della cornice giudiziaria non deve far dimenticare la funzione di accompagnamento che è propria del servizio sociale professionale.
Una funzione basata sia sul diritto sia sulle politiche di welfare,ma al tempo stesso orientata secondo le caratteristiche, le risorse, le fragilità e le potenzialità delle persone; che deve rispettare e sostenere i processi trasformativi, le tappe di sviluppo, le istanze affettive, emotive e sociali di adulti e di minorenni.
È compito della professione promuovere condizioni di benessere e intervenire nelle situazioni di vulnerabilità o di rischio, valorizzando risorse nei contesti più prossimi e significativi per loro.”
 
 

Ore 15:30  Incontri tra professionisti - Ia Sessione

LA CURA DELLE RESPONSABILITÀ FAMILIARI

Erika Tognaccini CNOAS, incontra Federico Zullo, educatore Agevolando e Gianni Fulvi, assistente sociale CNCM

Per cura delle responsabilità familiari si intendono gli interventi di tutela minorile collocati nel contesto della prevenzione e della volontarietà.

  • Punti di incontro e aree di miglioramento nel rapporto nel lavoro integrato a supporto delle responsabilità familiari
  • L’informazione, l’ascolto e la partecipazione: diritti dei bambini e delle bambine, dei loro genitori, principi operativi e strumenti dei professionisti.

 

Ore 16:15  Incontri tra professionisti - IIa Sessione

L’ ACCOMPAGNAMENTO PROFESSIONALE NEL PROCEDIMENTO GIUDIZIARIO

Marianna Giordano, CISMAI incontra Maria Giovanna Ruo, avvocato e Fabio Roia, magistrato, presidente Vicario Tribunale Milano

Per accompagnamento professionale si intende qui l’intervento di empowerment svolto nella cornice prescrittiva del procedimento giudiziario che deve affermare la specificità pur in un contesto di controllo e di regolazione delle relazioni familiari

 

Ore 17:00  Incontri tra professionisti - IIIa Sessione

L’ACCOMPAGNAMENTO PROFESSIONALE POST PROCEDIMENTO GIUDIZIARIO

Erika Tognaccini, CNOAS  Incontra Gloria Soavi, psicoterapeuta e Franca Seniga, assistente sociale, mediatrice familiare

Per accompagnamento professionale post procedimento giudiziario, secondo il continuum dell’azione professionale, questa fase dell’intervento identifica la responsabilità dell’accompagnamento che prosegue anche se il procedimento si è concluso senza ulteriori incarichi, sulla base dei mandati professionali

 

Ore 17:45 - Conclusioni

L’INIZIO DI UN PERCORSO

Annunziata Bartolomei e Marianna Giordano 

 

>>> Scarica la brochure!

 

Piattaforma Zoom per seguire il Webinar

Certificazioni e crediti formativi per figure professionali

L'attestato di partecipazione verrà rilasciato dal CNOAS.

Crediti: l'accreditamento è stato fatto direttamente dal CNOAS che rilascerà 3 crediti per gli Assistenti Sociali, di cui 2 formativi e 1 deontologico, a coloro che avranno partecipato almeno all'80% delle ore di formazione. Codice ID evento formativo: 44433.

 

 

Modalità di iscrizione e destinatari

Iscrizione gratuita ed esclusivamente online sul nostro sito web www.ibambini.it/formazione.
Non saranno accettate iscrizioni inviate con altri mezzi.

 

Contatti

Centro Studi Sociali sull'Infanzia e l'Adolescenza "don Silvio De Annuntiis"
Via Tagliamento, snc - 64020 Scerne di Pineto (Teramo)
Tel. 085.9463098 - fax 085.9463199
Orari di apertura segreteria: lunedì-venerdì 9-13; 14-18
 
 

 

torna alla lista corsi