Ricomincio da Te

Programma di intervento per i bambini e i genitori accolti sulla costa abruzzese dopo il terremoto

 
L’Associazione di volontariato “L’Angelo Custode” di Scerne di Pineto, in partenariato con il Comune di Roseto degli Abruzzi, la Cooperativa Sociale “I Colori” e il CISMAI (Coordinamento Italiano dei Servizi contro il Maltrattamento e l’Abuso all’Infanzia), ha promosso il progetto “Ricomincio da te – Programma di intervento per i bambini e i genitori accolti sulla costa abruzzese dopo il terremoto dell’Aquila”, supportato e finanziato dall’organizzazione “Save The Children Italia Onlus”. Il Centro Studi Sociali ha fornito il proprio supporto tecnico-scientifico.
 
L’iniziativa è stata diretta a realizzare azioni di supporto e assistenza ai minori e alle loro famiglie, che, a causa del terremoto, hanno lasciato la Provincia dell’Aquila e si sono trasferiti a Roseto (circa 6.000 persone, di cui circa 900 minori).
I maggiori fabbisogni manifestati dalle persone, pur in una situazione in continua evoluzione, riguardavano la necessità di avere informazioni utili per muoversi sul territorio e per la riorganizzazione della vita familiare (alloggio, scuola, salute, etc.), l’esigenza di un supporto logistico, educativo e psico-sociale nella gestione dei figli, specie durante l’orario di lavoro, e il coinvolgimento consapevole di insegnanti e volontari. D’altra parte, è stata anche rilevata la necessità di supporto ai Servizi comunali, che, dopo la fase di emergenza, si trovavano a gestire un numero di utenti in condizione di bisogno decisamente incrementato.
 
Il Progetto “Ricomincio da TE” ha proposto le seguenti azioni:
 

Centro ludico-ricreativo GIOCAMARE

Da giugno 2009 è stato attivato il Centro ludico-ricreativo GIOCAMARE, aperto a bambini/e e ragazzi/e dai 5 ai 13 anni, provenienti dalla Provincia dell’Aquila e ospitati con le loro famiglie nel Comune di Roseto. GIOCAMARE ha offerto numerose attività ludico-ricreative ed educative, compresa la colonia marina, finalizzate alla socializzazione (giochi, animazione, sport, laboratori), tutte gestite da educatori e animatori specializzati della Cooperativa “I Colori”, con l’affiancamento di un consulente psico-sociale. 
 

Sportello “Famiglia”

E' stato dedicato all’informazione e orientamento delle famiglie con minori presenti nel Comune di Roseto provenienti dalla Provincia dell’Aquila, sui servizi locali a supporto dei bambini, dei ragazzi e dei genitori, all’assistenza per il disbrigo delle pratiche burocratiche connesse all’emergenza terremoto o per l’accesso ad altri servizi locali. La consulenza di uno psicologo ha assicurato un servizio di primo ascolto psico-sociale. 
 

Focus group con gli insegnanti

Ciclo di due incontri (tenutisi il 20 e il 28 maggio) con gli insegnanti del Comune di Roseto, anche provenienti dall’Aquila, dal titolo “Dalla scuola ai servizi: le prospettive di intervento”, diretto a focalizzare le attuali condizioni e le difficoltà dei genitori rispetto ai fabbisogni dei figli nella fase post-emergenza, al fine di progettare strumenti e metodologie di intervento rispondenti alle reali necessità delle famiglie.
 

Formazione dei volontari

E' stato svolto un ciclo di due incontri e un kit formativo per operatori e volontari, diretti a fornire conoscenze e competenze per affrontare la delicata condizione di bambini che hanno vissuto e continuano a vivere situazioni di stress e disagio emotivo legati ad un evento fortemente traumatico. Anche l’attività ludico-ricreativa, infatti, può e deve essere finalizzata al sostegno dei bambini, attraverso l’osservazione dei comportamenti e la segnalazione dei casi critici ai servizi specializzati.
 

Download

Brochure sui risultati del progetto

 
 
 

Ultime notizie

Le proposte formative del Centro Studi Sociali per il secondo semestre del 2019

Pubblichiamo un anticipo dell'offerta formativa del nostro Centro per il secondo semestre del 2019. Potrete avere tutti gli aggiornamenti consultando il nostro sito web, seguendo la nostra pagina Facebook oppure iscrivendovi alla nostra newsletter.

Il 7 maggio, un incontro per promuovere una Rete territoriale a favore dei migranti

Si tratta di un evento gratuito che intende offrire degli spunti di riflessione sulla condizione dei migranti nel nostro territorio, sui servizi di inclusione e integrazione e sul servizio di Ritorno Volontario Assistito.

Agevolazione per coloro che hanno partecipato ad eventi formativi del 2017 e 2018

Si comunica che è prevista una quota di iscrizione agevolata e RISERVATA esclusivamente ai corsisti del Centro Studi Sociali nell’anno 2017 e/o 2018, per il Corso di Alta Formazione "Il Metodo SaM (Sense and Mind)"