dal 27/01/2022 al 29/01/2022
Iscrizione entro 25/01/2022


ISCRIZIONE ON-LINE

Convegno: “Trasformare l’eredità del trauma: modelli integrati di presa in carico e di intervento”

 

CONVEGNO

“Trasformare l’eredità del trauma:
modelli integrati di presa in carico e di intervento”

 

Giovedì 27 gennaio 2022 dalle 9.30-18.30
Venerdì 28 gennaio dalle 9.00 alle 16.00
Sabato 29 gennaio dalle 9.00 alle 14.00
 
MODALITÀ FAD SINCRONA
 
TIPO EVENTO: FAD sincrona
SEDE: Online
CREDITI: 28,5 ECM 
DURATA: 19 ore
PREZZO: 250,00  (per chi si iscrive entro il 13/01/2022)
DOCENTE: Vedi programma
 

Presentazione

Il maltrattamento e l’abuso all’infanzia sono condizioni molto più comuni di quello che si pensi e nel 90% dei casi le violenze avvengono in famiglia per mano di genitori che a loro volta sono stati vittime. La buona notizia è che esiste anche il buon trattamento e la possibilità di invertire la rotta, curando contestualmente le ferite; proteggere, tutelare e curare oggi i bambini maltrattati significa proteggere anche i loro figli.

L’evento formativo, focalizzato sugli interventi di tutela e cura dei bambini, ma anche degli adulti, si articola in tre sessioni: la prima dedicata all’inquadramento del fenomeno, la seconda ai modelli di trattamento e presa in carico e la terza alla cura dei genitori. Vengono illustrate e approfondite le origini e le conseguenze a breve e lungo termine di esperienze traumatiche, l’importanza dello sviluppo della resilienza nei bambini e possibili modelli di intervento quali la Teoria Polivagale, l’approccio EMDR e il trattamento Trauma-Focused Cognitive-Behavioral Therapy.

Sono coinvolti come relatori alcuni fra i massimi esperti nazionali e internazionali, che porteranno un contributo di innovazione e aggiornamento nell’affrontare con maggiore efficacia il fenomeno.                                                                              

Destinatari: l’evento si rivolge ad operatori sociali, assistenti sociali, psicologi, neuropsichiatri e psichiatri, pediatri, forze dell’ordine, educatori e pedagogisti, insegnanti, giudici e avvocati dei minori, volontari e chiunque si occupi o possa venire a contatto con bambini a rischio.

Programma

Sessione 1 – Inquadramento del fenomeno
Giovedì 27 gennaio 2022, ore 9.30-18.30

Prima parte

9.30 – 11.00
Il Trauma: definizione, tipologie e fattori di rischio
Dr.ssa Roberta LUBERTI, Medico, psicoterapeuta sistemico relazionale, terapeuta EMDR, membro del Comitato Scientifico CISMAI
 
11.00 - 12.30
Le ACE's e le conseguenze a breve e lungo termine
Dr.ssa Annalisa DI LUCA, Psicologa, psicoterapeuta sistemica, co-direttrice del master " Il trauma in età evolutiva: diagnosi, relazione terapeutica e trattamento" per l'Istituto Beck di Roma 
 
12.30-14.00
Resilienza e sviluppo delle competenze emotive in prevenzione primaria
Dr. Rocco BRIGANTI, Direttore Generale di Specchio Magico Cooperativa Sociale Onlus – Direttivo Nazionale CISMAI – Co-chair Scientific Direction ISPCAN 2021
 
14.00-15.00 - Pausa pranzo

 

Seconda parte

15.00 – 16.30
Perché i bambini vengono maltrattati? Il dolore che si tramanda
Prof. Luigi CANCRINI, psichiatra e psicoterapeuta, direttore scientifico delle Comunità per minori Domus de Luna in Sardegna.
 
16.30 - 18.30
SESSIONE DI APPROFONDIMENTO
a cura del Prof. Luigi CANCRINI - Sostegno e cura dei minori: il metodo Domus De Luna -
 
 
Sessione 2 – Modelli di intervento
Venerdì 28 gennaio 2022, ore 9.00-16.00

Prima parte

9.00-10.30
La Teoria Polivagale e le basi fisiologiche delle nostre intuizioni
Dr.ssa Vittoria ARDINO, Professore di Psicologia delle Emergenze e del Trauma, Università di Urbino e Presidente SISST (Società Italiana per lo Studio dello Stress Traumatico)
 
10.30 - 12.00
Contributo clinico del modello polivagale nel trattamento del trauma in età evolutiva
Dr.ssa Carolina OCHSENIUS RECABARREN, Psicologa-Psicoterapeuta dell'età evolutiva, terapeuta EMDR specializzata in Infanzia ed Adolescenza, socia fondatrice AISTED (Associazione Italiana per lo Studio del Trauma e la Dissociazione).
 
12.00 - 13.00 - Pausa pranzo
 
Seconda parte
 
13.00-14.30
L’approccio EMDR in età evolutiva
Dr.ssa Giada MASLOVARIC, psicologa e psicoterapeuta, Supervisore e Facilitator EMDR, Docente presso il Ministero Affari Esteri di psicologia e comunicazione in emergenza per il personale diplomatico italiano
 
14.30 – 16.00
L’efficacia della TF-CBT nel trattamento di esperienze traumatiche
Prof.ssa Zlatina KOSTOVA, Psicoterapeuta clinica e docente di Psichiatria nell’University of Massachusetts Medical School (UMMS), negli Stati Uniti.

 

Sessione 3 – Curare gli adulti
Sabato 29 gennaio 2022, ore 9.00-14.00
 
9.00 – 10.30
Cura dell’attaccamento come risorsa per la famiglia imperfetta
Prof.ssa Grazia ATTILI, Professore Ordinario di Psicologia Sociale, Università La Sapienza di Roma, Direttore dell'Unità di Ricerca "Sistemi Sociali, Strutture Mentali e Attaccamento"
 
10.30 - 12.00
La presa in carico dei “cattivi genitori”
Prof. Stefano CIRILLO, psicologo, psicoterapeuta familiare, co-fondatore della Scuola di Psicoterapia “Mara Selvini Palazzoli”
 
12.00-14.00
SESSIONE DI APPROFONDIMENTO
a cura del Prof. Stefano CIRILLO - Tutela del minore e cura dell'adulto: due compiti inconciliabili? -
 
 

Certificazione e crediti per figure professionali

La frequenza al Corso consentirà l’acquisizione dei seguenti titoli e crediti:

  • Attestato di frequenza, rilasciato dal Centro Studi Sociali sull’Infanzia e l’Adolescenza “don Silvio De Annuntiis”;
  • Professionisti sanitari: 28,5 crediti formativi ECM per psicologo, medico chirurgo (discipline: medicina fisica e riabilitazione, medicina generale, psicoterapia, neurologia, neuropsichiatria infantile, geriatria, pediatria, psichiatria) educatore professionale, terapista della neuro-psicomotricità dell'età evolutiva, fisioterapista, logopedista, ortottista, terapista occupazionale, tecnico della riabilitazione psichiatrica;
  • Assistenti sociali: il Centro Studi è ente accreditato al CNOAS per la formazione continua degli Assistenti Sociali, sono stati, pertanto, richiesti crediti formativi per gli assistenti sociali.
  • Personale scolastico: il Centro Studi Sociali, dell’Associazione Focolare Maria Regina onlus, è presente nell’elenco degli esercenti ed enti accreditati MIUR. La frequenza del Corso consente l’esonero dal servizio nei limiti previsti dalla normativa vigente. Per gli insegnanti di ruolo è possibile utilizzare la Carta del Docente per la formazione obbligatoria. Per maggiori informa­zioni consultare la pagina dedicata sul nostro sito web: www.ibambini.it/formazione

 

Modalità di iscrizione e costi

Per chi si iscrive entro il 13.01.2022 la quota di iscrizione è di € 250,00.
Successivamente la quota sarà di € 290,00.

L’iscrizione al convegno si effettua esclusivamente sul nostro sito web (a seguito della registrazione o del login), scegliendo le due opzioni riportate di seguito:

1. PAGAMENTO IMMEDIATO CON CARTA DI CREDITO

2. PAGAMENTO IN UN SECONDO MOMENTO

In questo caso, dopo aver confermato l’iscrizione bisognerà provvedere al versamento della quota di partecipazione con una delle seguenti modalità:

  • bonifico bancario all’IBAN IT82N0542477000000000010403, intestato all’Associazione Focolare Maria Regina onlus, presso Banca Popolare di Bari, filiale di Pineto (TE), specificando nella causale “Iscrizione Convegno Trasformare l'Eredità del Trauma”;
  • conto corrente postale n. 13375647, intestato all’Associazione Focolare Maria Regina onlus – 64020 Scerne di Pineto (TE), specificando nella causale “Iscrizione Convegno Trasformare l'Eredità del Trauma”;
  • assegno non trasferibile intestato all’Associazione Focolare Maria Regina onlus ed inviato alla Segreteria Organizzativa nei termini previsti;
  • carta di credito o contanti direttamente presso il Centro Studi Sociali;
  • buoni di spesa (con copia da allegare) generati dal portale cartadeldocente.istruzione.it e validati dal nostro ente accreditato al MIUR, a seguito dell'iscrizione sulla Piattaforma SOFIA (ri­servata a tutti i docenti di ruolo delle istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado), codice ID dell'evento formativo: 67545

Il versamento deve essere effettuato entro e non oltre due giorni dall’iscrizione, inviando copia della ricevuta via mail all’indirizzo centrostudi@ibambini.it o via fax al n. 085/9463199.

Trascorsi i due giorni l’iscrizione si riterrà nulla.

La quota versata verrà rimborsata solo ed esclusivamente in caso di non attivazione del convegno.

 

Contatti

Centro Studi Sociali sull'Infanzia e l'Adolescenza "don Silvio De Annuntiis"
Via Tagliamento, snc - 64025 Scerne di Pineto (Teramo)
Tel. 085.9463098 - fax 085.9463199
Orari di apertura segreteria: lunedì-venerdì 9-13; 14-18
 
 
 

Profilo biografico dei Docenti

VITTORIA ARDINO
Si occupa da circa vent'anni di psicotraumatologia. Ha una formazione in psicologia clinica nel Regno Unito dove ha insegnato per dieci anni Psicologia forense e psicologia clinica in tre università, unendo alla docenza la ricerca sugli effetti delle esperienze sfavorevoli infantili e traumatizzazione. Nel 2010 ha fondato la Società Italiana per lo Studio dello Stress Traumatico, affiliata alla European Society of Traumatic Stress Studies. Tutt'oggi è presidente della SISST e insegna Psicologia delle Emergenze e del Trauma all'Università di Urbino. Negli ultimi anni si è dedicata allo studio e implementazione manageriale di servizi trauma-orientati e svolge numerose consulenze sul territorio nazionale sia per enti pubblici sia per enti privati nella costruzione di una visione organizzativa trauma-informed. 
È coinvolta in numerose attività formative, in particolare, sulla Terapia dell'Esposizione Narrativa e su interventi integrati per la cura del trauma. Ha ideato un protocollo di stabilizzazione emotiva - NASTI - e un modello organizzativo che integra gli aspetti  corso formativo sulla trauma-sensitive mindfulness che è stato proposto in due edizioni. Durante il COVID, ha inoltre messo a punto un protocollo di stabilizzazione emotiva integrata, NASTI, oggi in fase di sperimentazione anche con le vittime di violenza.
Ha pubblicato numerosi articoli scientifici, capitoli e due volumi sul trauma psicologico.
 
GRAZIA ATTILI
Psicologa e psicoterapeuta, Professore Ordinario ,  Professore Emerito di Psicologia Sociale dell'Università di Roma "Sapienza" e docente di Psicologia Sociale presso il Dipartimento di Scienze Sociali ed Economiche, Facoltà di Scienze Politiche, Sociologia, Comunicazione. Fino al 1990, è stata prima ricercatrice presso l’Istituto di Psicologia del Consiglio Nazionale delle Ricerche,ora Istituto per le Tecnologie e Scienze della Cognizione , dove ha svolto parte della sua attività scientifica fino al 2011.
È Direttore dell'Unità di Ricerca "Sistemi Sociali, Strutture Mentali e Attaccamento (SiSSMA)" presso il Dipartimento di Scienze Sociali ed Economiche, Università di Roma " Sapienza".È stata membro del Consiglio Docenti del Dottorato in Teoria e Ricerca Sociale.
È stata Visiting Professor presso l'Institute of Human Development dell'Università di California a Berkeley (USA) dove ha collaborato con Mary Main. Ha collaborato con Barry Schneider presso l'Università di Ottawa e presso l'Università di Toronto (Canada).
È stata Visiting Professor presso l' Università di Pernambuco, Recife, Brazil ed è Coordinatore di un progetto di ricerca all'interno dell'Accordo Quadro tra l'Università di Roma"Sapienza" e l'Università Federale di Pernambuco, Recife, Brazil, con controparte il prof. Antonio Roazzi., Università di Recife
È stata Preside della Facolta di Scienze della Formazione dell'Università dell'Aquila e Presidente dell'IRRSAE Abruzzo dal 1996 al 1998.
Ha svolto, e in alcuni casi, tuttora svolge attività di Docenza in Scuole di Specializzazione in Psicoterapia di vari indirizzi: Cognitivo-Comportamentale, Sistemico-Relazionale, Psicoterapia della Famiglia, Psicoterapia dell’ Infanzia e dell’Adolescenza, Cognitivo-Interpersonale, Scuola di Specializzazione in Psicoterapia e Scuola di Specializzazione in Psicologia Clinica.
 
ROCCO BRIGANTI
Direttore Generale di Specchio Magico Cooperativa Sociale Onlus, membro del Direttivo Nazionale CISMAI
Co-chair International Board of International Society for Prevention against Child Abuse and Neglect per ISPCAN 2021
Nucleo Operativo Dipartimento dello Sport – PDCM
Esperto in europrogettazione, formazione e modelli di prevenzione primaria school-based.
 
LUIGI CANCRINI
Psichiatra e psicoterapeuta di formazione psicoanalitica e sistemica, ha fondato negli anni Settanta il Centro Studi di Terapia Familiare e Relazionale del quale è presidente.
E’ stato Assistente straordinario e poi ordinario di Clinica Psichiatrica presso l’Istituto di Psichiatria dell’Università “La Sapienza” di Roma dall’aprile 1971 al giugno 1983, Professore incaricato di Psicologia Clinica e di Psichiatria presso il Corso di Laurea in Psicologia, Facoltà di Magistero dall’anno accademico 1974/75 al 1982/83, Professore associato di Clinica Psichiatrica e titolare dell’insegnamento di Clinica Psichiatrica e di Psicoterapia per gli studenti del Corso di Laurea in Medicina III Canale della stessa Università dal giugno 1983 al dicembre 1995 e Docente di Psicoterapia nella Scuola di Specializzazione in Psichiatria Università “La Sapienza” di Roma dal momento della sua istituzione (anno accademico 1969/70) al dicembre 1995.
Dal 1995 al 2014 è stato direttore scientifico delle Comunità Terapeutiche di Saman, dal 1998 è direttore scientifico del Centro di Aiuto al Bambino Maltrattato e alla Famiglia e dal 2009 delle Comunità per minori Domus de Luna in Sardegna.
E’ autore di lavori scientifici fra i quali Bambini diversi a scuola (1974), Quei temerari sulle macchine volanti (1982), Date parole al dolore con Stefania Rossini (1996), Lezioni di psicopatologia (1997), La luna nel pozzo (1999), La psicoterapia: grammatica e sintassi (2002), Il vaso di Pandora con C. La Rosa (2002), e Schiavo delle mie brame (2003), L’oceano borderline. Racconti di viaggio (2006), La Cura delle Infanzie Infelici (2013). E’ inoltre Direttore Responsabile della rivista scientifica Ecologia della Mente e dal 2013 dirige la collana (Bi)sogno di Psicoterapia della Alpes Italia.
 
STEFANO CIRILLO
Psicologo, psicoterapeuta familiare. Nel 1982 assieme ad Anna Maria Sorrentino è stato chiamato da Mara Selvini Palazzoli a costituire con lei e con suo figlio Matteo una nuova équipe di terapia e di ricerca.
Ha fondato con un gruppo di colleghi nel 1984 il Centro per il bambino maltrattato (CbM), dove ha lavorato per trent’anni come terapeuta di genitori violenti inviati dal Tribunale per i Minorenni e che tuttora affianca come Presidente del Comitato Scientifico. Principalmente per questa attività nel 1999 ha ricevuto il riconoscimento al merito dell’Ordine degli Psicologi della Lombardia.
Ha pubblicato (oltre a numerosi articoli) un libretto sull’affido (Famiglie in crisi e affido familiare. Guida per gli operatori ,1986, La Nuova Italia Scientifica), due libri sul maltrattamento (con Paola Di Blasio, La famiglia maltrattante. Diagnosi e terapia, Raffaello Cortina, 1989, e Cattivi genitori, Raffaello Cortina 2005), un volume su una lunga esperienza di supervisione a un Servizio Materno Infantile di Ferrara sulle famiglie croniche dell’assistente sociale (con Valeria Cipolloni, L'assistente sociale ruba i bambini? Raffaello Cortina 1994), un altro sulle tossicodipendenze da eroina (con Roberto Berrini, Gianni Cambiaso, Roberto Mazza, La famiglia del tossicodipendente, Raffaello Cortina, 1996, nuova edizione 2017). Ha inoltre partecipato a tutte le pubblicazioni condotte sotto la guida di Mara Selvini Palazzoli.
Dal 1999 è direttore della collana "L'intervento psicosociale" dell'editore Raffaello Cortina; è inoltre membro dal 1993 del Comitato di Redazione delle due principali Riviste di terapia familiare in Italia. Ha sempre affiancato alla clinica un’attività di formazione, supervisionando gruppi di colleghi e servizi pubblici in Italia e all’estero. Nel 1993 ha fondato, insieme ad altri colleghi, la Scuola di Psicoterapia “Mara Selvini Palazzoli”
 
ANNALISA DI LUCA
Psicologa psicoterapeuta sistemica, per vent'anni clinico per il CBM (Centro per il bambino maltrattato e cura della crisi familiare) di Milano.
È formatrice sui temi inerenti la protezione, la cura, il trattamento di minori traumatizzati e famiglie, sul territorio nazionale ed estero.
Docente per numerosi corsi e master, è direttrice del master" Il trauma in età evolutiva, diagnosi, relazione terapeutica e trattamento" per l'istituto Beck di Roma. È autrice di contributi scientifici sull' abuso sessuale e il maltrattamento all'infanzia.
 
ZLATINA KOSTOVA
Psicologa clinica e direttore della formazione presso il Child Trauma Training Center dell'Università del Massachusetts Medical School. Con una formazione sorprendentemente multidisciplinare e multiculturale, ha un forte background in interventi basati sull'evidenza per bambini e adolescenti. Formatrice internazionale in Trauma-Focused Cognitive Behavioral Therapy, insegnante certificato in Mindfulness-Based Cognitive Therapy e formatrice certificata per l'insegnamento di diversi curricula traumatici sviluppati dal National Child Traumatic Stress Network. Collabora con diverse reti e psicologie internazionali ed è stata invitata a presentare a conferenze scientifiche nazionali e internazionali.
 
CAROLINA OCHSENIUS RECABARREN
Psicologa-psicoterapeuta dell’età evolutiva e perinatale, specializzata nel trattamento dei disturbi post-traumatici dell’infanzia e dell'adolescenza, disturbi dissociativi e trauma complesso, con particolare attenzione alle relazioni primarie e all’attaccamento.  
Ha maturato negli anni una competenza specifica sulla popolazione adottiva, lavorando sull’integrazione dell’EMDR con diversi approcci terapeutici trauma oriented (Sand Tray Therapy, Modello Neuro-Sequenziale di Perry, Theraplay, Play Therapy).
Svolge attività di formazione sul trauma in età evolutiva per operatori (Enti Pubblici – Scuole).
È socia fondatrice dell’Associazione Italiana per lo Studio del Trauma e la Dissociazione e membro dell’European Society for Trauma and Dissociation (ESTD).
Ha curato per la collana “Clinica del Trauma e della Dissociazione” di Mimesis edizioni, insieme a Viola Galleano, l’edizione italiana del volume “Puzzles. Una guida introduttiva al trauma e alla dissociazione nell’infanzia”. 
 
ROBERTA LUBERTI
Psicoterapeuta sistemico relazionale; EMDR PRACTITIONER; esperta in psicotraumatologia relazionale. Fa parte del Comitato scientifico del CISMAI.
Svolge attività clinica (psicoterapie individuali, di coppia, familiari e di gruppo), di formazione e supervisione. Membro di “Exedra Centro Cura E Salute” per la Persona, le Coppie e le famiglie. Socia Fondatrice e Presidente del Centro di PsicoTraumatologia Relazionale (CPTR).
Svolge attività di formazione e supervisione ad operatori psico-socio-sanitari, dell’area educativa e dell’area giuridica, in particolare sui disturbi post-traumatici, sulla violenza interpersonale e  intrafamiliare, sia diretta che assistita (dal 1993 ad oggi). È stata membro dell’Osservatorio Nazionale per l’Infanzia ricostituito ai sensi del D.P.R. 103 del 2007 (Ministero della Solidarietà Sociale e Ministero per la Famiglia) per la stesura dell'ultimo Piano Infanzia, in qualità di Presidente del Coordinamento nazionale dei servizi contro il maltrattamento e l'abuso all'infanzia (CISMAI). 
Ha partecipato a ricerche sui temi della violenza intrafamiliare, tra i quali l’INDAGINE RETROSPETTIVA SUI CASI PREGRESSI DI MALTRATTAMENTO E ABUSO IN ETA’ INFANTILE del Centro Nazionale dI Documentazione e Analisi per l’Infanzia e l’Adolescenza.
Autrice di molti saggi e contributi sui temi della violenza intrafamiliare, è co-curatrice dei volumi Violenza assistita separazioni traumatiche, maltrattamenti multipli. Percorsi di protezione e cura per bambini e adulti ora alla sua seconda edizione.(2017, 2021),  La violenza assistita intrafamiliare. Percorsi di aiuto per bambini che vivono in famiglie violente (2005), "....e poi disse che avevo sognato". Violenza sessuale intrafamiliare su minori. Caratteristiche del fenomeno e modalità di intervento (1997).
 
GIADA MASLOVARIC
Psicologa e psicoterapeuta, esperta in psicologia dell’emergenza EMDR - Eye Movement Desensitization and Reprocessing, desensibilizzazione e rielaborazione attraverso i movimenti oculari. Lavora da 15 anni nella cura del trauma, nella psicologia d’emergenza e psicotraumatologia dopo eventi traumatici individuali e collettivi, come terremoti e attentati terroristici, oggi pandemia da Covid-19. In parallelo all’assistenza sul campo conduce anche un’attività di formazione di personale sanitario e docente in collaborazione con Aziende sanitarie, ospedali, Comuni, Miur e altre associazioni presenti sul territorio.
 
 
 
Tipologia Max Iscritti Costo
Quota di iscrizione agevolata per iscrizioni entro il 13 gennaio
solo per iscrizione entro il 13/01/2022
200 € 250.00
Quota di iscrizione ordinaria per iscrizioni dopo il 13 gennaio
solo per iscrizione entro il 25/01/2022
200 € 290.00
Forma di pagamento: ASCELTA

Modalità di iscrizione e costi

Per chi si iscrive entro il 13.01.2022 la quota di iscrizione è di € 250,00.
Successivamente la quota sarà di € 290,00.

L’iscrizione al convegno si effettua esclusivamente sul nostro sito web (a seguito della registrazione o del login), scegliendo le due opzioni riportate di seguito:

1. PAGAMENTO IMMEDIATO CON CARTA DI CREDITO

2. PAGAMENTO IN UN SECONDO MOMENTO

In questo caso, dopo aver confermato l’iscrizione bisognerà provvedere al versamento della quota di partecipazione con una delle seguenti modalità:

  • bonifico bancario all’IBAN IT82N0542477000000000010403, intestato all’Associazione Focolare Maria Regina onlus, presso Banca Popolare di Bari, filiale di Pineto (TE), specificando nella causale “Iscrizione Convegno Trasformare l'Eredità del Trauma”;
  • conto corrente postale n. 13375647, intestato all’Associazione Focolare Maria Regina onlus – 64020 Scerne di Pineto (TE), specificando nella causale “Iscrizione Convegno Trasformare l'Eredità del Trauma”;
  • assegno non trasferibile intestato all’Associazione Focolare Maria Regina onlus ed inviato alla Segreteria Organizzativa nei termini previsti;
  • carta di credito o contanti direttamente presso il Centro Studi Sociali;
  • buoni di spesa (con copia da allegare) generati dal portale cartadeldocente.istruzione.it e validati dal nostro ente accreditato al MIUR, a seguito dell'iscrizione sulla Piattaforma SOFIA (ri­servata a tutti i docenti di ruolo delle istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado), codice ID dell'evento formativo: 67545

Il versamento deve essere effettuato entro e non oltre due giorni dall’iscrizione, inviando copia della ricevuta via mail all’indirizzo centrostudi@ibambini.it o via fax al n. 085/9463199.

Trascorsi i due giorni l’iscrizione si riterrà nulla.

La quota versata verrà rimborsata solo ed esclusivamente in caso di non attivazione del convegno.

 

Sede di svolgimento

Il Convegno si svolgerà in modalità FaD (Formazione a Distanza / E-learning) in modalità sincrona (in diretta).
 
Tutte le informazioni per la partecipazione al'evento possono essere richieste presso il Centro Studi Sociali, dell’Associazione Focolare Maria Regina onlus, a Scerne di Pineto, piazza don Silvio De Annuntiis (in fondo alla via Tagliamento).

Contatti

Centro Studi Sociali sull'Infanzia e l'Adolescenza "don Silvio De Annuntiis"
Via Tagliamento, snc - 64025 Scerne di Pineto (Teramo)
Tel. 085.9463098 - Fax 085.9463199
Orari di apertura segreteria: lunedì-venerdì 9-13; 14-18.
 
 

 

Programma

Sessione 1 – Inquadramento del fenomeno
Giovedì 27 gennaio 2022, ore 9.30-18.30

Prima parte

9.30 – 11.00
Il Trauma: definizione, tipologie e fattori di rischio
Dr.ssa Roberta LUBERTI, Medico, psicoterapeuta sistemico relazionale, terapeuta EMDR, membro del Comitato Scientifico CISMAI
 
11.00 - 12.30
Le ACEs e le conseguenze a breve e lungo termine
Dr.ssa Annalisa DI LUCA, Psicologa, psicoterapeuta sistemica, co-direttrice del master " Il trauma in età evolutiva: diagnosi, relazione terapeutica e trattamento" per l'Istituto Beck di Roma 
 
12.30-14.00
Resilienza e sviluppo delle competenze emotive in prevenzione primaria
Dr. Rocco BRIGANTIDirettore Generale di Specchio Magico Cooperativa Sociale Onlus – Direttivo Nazionale CISMAI – Co-chair Scientific Direction ISPCAN 2021
 
14.00-15.00 - Pausa pranzo

 

Seconda parte

15.00 – 16.30
Perché i bambini vengono maltrattati? Il dolore che si tramanda
Prof. Luigi CANCRINI, psichiatra e psicoterapeuta, direttore scientifico delle Comunità per minori Domus de Luna in Sardegna.
 
16.30 - 18.30
SESSIONE DI APPROFONDIMENTO
Prof. Luigi CANCRINIà sostegno e cura dei minori: il metodo Domus De Luna
 
 
Sessione 2 – Modelli di intervento
Venerdì 28 gennaio 2022, ore 9.00-16.00

Prima parte

9.00-10.30
La Teoria Polivagale e le basi fisiologiche delle nostre intuizioni
Dr.ssa Vittoria ARDINO, Professore di Psicologia delle Emergenze e del Trauma, Università di Urbino e Presidente SISST (Società Italiana per lo Studio dello Stress Traumatico)
 
10.30 - 12.00
Contributo clinico del modello polivagale nel trattamento del trauma in età evolutiva
Dr.ssa Carolina OCHSENIUS RECABARREN, Psicologa-Psicoterapeuta dell'età evolutiva, terapeuta EMDR specializzata in Infanzia ed Adolescenza, socia fondatrice AISTED (Associazione Italiana per lo Studio del Trauma e la Dissociazione).
 
12.00 - 13.00 - Pausa pranzo
 
Seconda parte
 
13.00-14.30
L’approccio EMDR in età evolutiva
Dr.ssa Giada MASLOVARIC, psicologa e psicoterapeuta, Supervisore e Facilitator EMDR, Docente presso il Ministero Affari Esteri di psicologia e comunicazione in emergenza per il personale diplomatico italiano
 
14.30 – 16.00
L’efficacia della TF-CBT nel trattamento di esperienze traumatiche
Prof.ssa Zlatina KOSTOVA, psicoterapeuta clinica e docente di Psichiatria nell’University of Massachusetts Medical School (UMMS), negli Stati Uniti.

 

Sessione 3 – Curare gli adulti
Sabato 29 gennaio 2022, ore 9.00-14.00
 
9.00 – 10.30
Cura dell’attaccamento come risorsa per la famiglia imperfetta
Prof.ssa Grazia ATTILI, Professore Ordinario di Psicologia Sociale, Università La Sapienza di Roma, Direttore dell'Unità di Ricerca "Sistemi Sociali, Strutture Mentali e Attaccamento"
 
10.30 - 12.00
La presa in carico dei “cattivi genitori”
Prof. Stefano CIRILLO, psicologo, psicoterapeuta familiare, co-fondatore della Scuola di Psicoterapia “Mara Selvini Palazzoli”
 
12.00-14.00
SESSIONE DI APPROFONDIMENTO
Prof. Stefano CIRILLO - Tutela del minore e cura dell'adulto: due compiti inconciliabili? -
 
 

Certificazione e crediti per figure professionali

La frequenza al Corso consentirà l’acquisizione dei seguenti titoli e crediti:

  • Attestato di frequenza, rilasciato dal Centro Studi Sociali sull’Infanzia e l’Adolescenza “don Silvio De Annuntiis”;
  • Professionisti sanitari: 28,5 crediti formativi ECM per psicologo, medico chirurgo (discipline: medicina fisica e riabilitazione, medicina generale, psicoterapia, neurologia, neuropsichiatria infantile, geriatria, pediatria, psichiatria) educatore professionale, terapista della neuro-psicomotricità dell'età evolutiva, fisioterapista, logopedista, ortottista, terapista occupazionale, tecnico della riabilitazione psichiatrica;
  • Assistenti sociali: il Centro Studi è ente accreditato al CNOAS per la formazione continua degli Assistenti Sociali, sono stati, pertanto, richiesti crediti formativi per gli assistenti sociali.
  • Personale scolastico: il Centro Studi Sociali, dell’Associazione Focolare Maria Regina onlus, è presente nell’elenco degli esercenti ed enti accreditati MIUR. La frequenza del Corso consente l’esonero dal servizio nei limiti previsti dalla normativa vigente. Per gli insegnanti di ruolo è possibile utilizzare la Carta del Docente per la formazione obbligatoria. Per maggiori informa­zioni consultare la pagina dedicata sul nostro sito web: www.ibambini.it/formazione
 

Modalità di iscrizione e costi

Per chi si iscrive entro il 13.01.2022 la quota di iscrizione è di € 250,00.
Successivamente la quota sarà di € 290,00.

L’iscrizione al convegno si effettua esclusivamente sul nostro sito web (a seguito della registrazione o del login), scegliendo le due opzioni riportate di seguito:

1. PAGAMENTO IMMEDIATO CON CARTA DI CREDITO

2. PAGAMENTO IN UN SECONDO MOMENTO

In questo caso, dopo aver confermato l’iscrizione bisognerà provvedere al versamento della quota di partecipazione con una delle seguenti modalità:

  • bonifico bancario all’IBAN IT82N0542477000000000010403, intestato all’Associazione Focolare Maria Regina onlus, presso Banca Popolare di Bari, filiale di Pineto (TE), specificando nella causale “Iscrizione Convegno Trasformare l'Eredità del Trauma”;
  • conto corrente postale n. 13375647, intestato all’Associazione Focolare Maria Regina onlus – 64020 Scerne di Pineto (TE), specificando nella causale “Iscrizione Convegno Trasformare l'Eredità del Trauma”;
  • assegno non trasferibile intestato all’Associazione Focolare Maria Regina onlus ed inviato alla Segreteria Organizzativa nei termini previsti;
  • carta di credito o contanti direttamente presso il Centro Studi Sociali;
  • buoni di spesa (con copia da allegare) generati dal portale cartadeldocente.istruzione.it e validati dal nostro ente accreditato al MIUR, a seguito dell'iscrizione sulla Piattaforma SOFIA (ri­servata a tutti i docenti di ruolo delle istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado), codice ID dell'evento formativo: 67545

Il versamento deve essere effettuato entro e non oltre due giorni dall’iscrizione, inviando copia della ricevuta via mail all’indirizzo centrostudi@ibambini.it o via fax al n. 085/9463199.

Trascorsi i due giorni l’iscrizione si riterrà nulla.

La quota versata verrà rimborsata solo ed esclusivamente in caso di non attivazione del convegno.

 

torna alla lista corsi