"La ricerca non ha confini: Scuola e Clinica si incontrano" ad ottobre il Corso di Neuropsicologia Pubblicato il: 10/08/2020

Negli ultimi anni le evidenze scientifiche riportano un aumento dei disturbi del neurosviluppo, un aumento della depressione precoce, un aumento dei disturbi dell’umore e un aumento della dipendenza dopaminergica.

 

Parte ad ottobre presso il Centro Studi Sociali "don silvio De Annuntiis" il Corso di Neuropsicologia ed.2020, organizzato in collaborazione con Mind4Children – Spin-Off dell’Università di Padova, Diretto dalla Professoressa Daniela Lucangeli. 

Negli ultimi anni le evidenze scientifiche riportano un aumento dei disturbi del neurosviluppo, un aumento della depressione precoce, un aumento dei disturbi dell’umore e un aumento della dipendenza dopaminergica. Inoltre, le ricerche presenti nella letteratura scientifica evidenziano l’impatto della pandemia Covid-19 sulla salute non solo fisica ma anche psichica e sociale di anziani, adulti e bambini (Galea, Merchant, Lurie, 2020; Duan et al., 2020; Fegert, Vitiello, Plener, Clemens, 2020).

E’ fondamentale acquisire competenze per sviluppare e attuare interventi mirati alla prevenzione e alla presa in carico delle nuove vulnerabilità. Diventa oggi necessario modificare il contesto educativo: in questa società fluida scuola, famiglia, educatori, docenti, clinici possono e devono fare un grande cambiamento nel capire che le emozioni non sono un fattore psicologico occasionale ma sono la struttura portante per tracciare le nostre memorie.

Il principio che deve prevalere è quello dell’incoraggiamento perché il bambino, l’adolescente e l’adulto poi, possa rafforzare le proprie potenzialità e combattere le vulnerabilità. Gli interventi educativi didattici e quelli clinici devono tener conto di come le esperienze dei primissimi anni di vita abbiano un ruolo fondamentale nella traiettoria di sviluppo individuale. Gli studi più recenti nel campo delle neuroscienze evidenziano infatti come lo sviluppo individuale si basi non soltanto sul patrimonio universale di natura genetica, biologica, ma anche sul contesto in cui si vive, cresce, apprende.

Il primo incontro formativo (durata tre ore) si svolge in modalità plenaria, e si rivolge ad insegnanti e clinici.

>>> Vai al PROGRAMMA per conoscere tutti i dettagli

Certificazione e crediti per figure professionali

La frequenza al Seminario consentirà l’acquisizione dei seguenti titoli e crediti:

  • Attestato di partecipazione, rilasciato dal Centro Studi Sociali sull’Infanzia e l’Adolescenza “don Silvio De Annuntiis”;

  • Professionisti sanitari: vengono rilasciati crediti ECM per le seguenti figure: psicologi, medici (discipline: medicina fisica e riabilitazione, neonatologia, neurologia, neuropsichiatria infantile, pediatria, psichiatria, medicina generale, psicoterapia), logopedisti, fisioterapisti, ortottisti, terapisti della neuro e psicomotricità dell’età evolutiva, educatori professionali, terapisti occupazionali, tecnici della riabilitazione psichiatrica;

  • Assistenti sociali: il Centro Studi è ente accreditato al CNOAS per la formazione continua degli Assistenti Sociali, sono stati, pertanto, richiesti crediti formativi per gli assistenti sociali;

  • Personale scolastico: il Centro Studi Sociali, dell’Associazione Focolare Maria Regina onlus, è presente nell’elenco degli esercenti ed enti accreditati MIUR. La frequenza del Corso consente l’esonero dal servizio nei limiti previsti dalla normativa vigente. Per gli insegnanti di ruolo è possibile utilizzare la Carta del Docente per la formazione obbligatoria. Per maggiori informa­zioni consultare la pagina dedicata sul nostro sito web: www.ibambini.it/formazione

Contatti

Centro Studi Sociali sull'Infanzia e l'Adolescenza "don Silvio De Annuntiis"
Via Tagliamento, snc - 64025 Scerne di Pineto (Teramo)
Tel. 085.9463098 - Fax 085.9463199
Email: centrostudi@ibambini.it
Orari di apertura segreteria: lunedì-venerdì 9-13; 14-18
 

torna alla lista